IL METODO

All’interno di un ambiente stimolante e a loro misura, i nostri alunni sono guidati  da insegnanti competenti verso l’esplorazione del mondo, verso nuove sfide, alla ricerca della conoscenza. Il metodo di YIES, che utilizza e valorizza il meglio dei programmi scolastici italiano e inglese, si basa sulla ricerca, sull’esperienza diretta e su un apprendimento accademico rigoroso, utilizzando sia la lingua italiana, sia la lingua inglese.

Sviluppiamo:

  • COMPETENZE
  • CONOSCENZE
  • CAPACITÀ

attraverso il cosiddetto “Concept based learning”.

We say YIES to

a multilingual blended curriculum

Perché concept based learning

L’insegnamento e l’apprendimento basato sui concetti si pone in alternativa al programma tradizionale, basato sul trasferimento di contenuti, perché aiuta gli studenti a cogliere e capire le idee generali che si intrecciano tra le diverse materie e che andranno poi riempite di contenuti (esempio di apprendimento tradizionale: “la prima guerra mondiale si svolge dal 1914 al 1918” Insegnamento concept based: “cosa è la guerra, cosa è una guerra mondiale e poi quando avviene”)

Pensare concettualmente

Quando al bambino si richiede di lavorare sui concetti il suo livello di comprensione e di acquisizione dell’idea è molto superiore e si potenzia contemporaneamente la motivazione verso la conoscenza.

L’esperienza incoraggia l’apprendimento attivo

  • L’apprendimento attivo è la chiave per il primo successo.
  • Si parla di apprendimento attivo quando i bambini sono stimolati ad imparare ed interessati a scoprire cose nuove per loro stessi.
  • L’apprendimento attivo guida i bambini verso scelte reali e li pone di fronte a decisioni da prendere.
  • Per i bambini è molto soddisfacente seguire i loro interessi e trovare risposte alle loro stesse domande.

Alla YIES gettiamo le fondamenta per il loro “Progetto di Vita” in modo tale che i bambini abbiano un ruolo attivo nel loro processo di apprendimento, sviluppino talenti, curiosità, abilità nella gestione delle difficoltà e consapevolezza di sé. L’educazione plurilingue e multiculturale valorizza le diversità, punta al successo scolastico personale ed è presupposto per l’inclusione sociale e per lo sviluppo della partecipazione democratica.

Siamo inoltre in linea con le competenze chiave promosse dall’Unione Europea:

  • comunicazione nella madrelingua;
  • competenze matematiche e scientifiche;
  • competenze linguistiche;
  • competenze digitali;
  • imparare a imparare;
  • competenze sociali e civiche;
  • senso di iniziativa e imprenditorialità;
  • consapevolezza ed espressione culturale (musica, arte, drammatizzazione).

L’obiettivo di YIES è sviluppare competenze, abilità e conoscenze per far crescere cittadini del mondo responsabili, sicuri, protagonisti del loro tempo e pronti alle sfide del XXI secolo.

Il nostro metodo si fonda su alcuni imprescindibili pilastri educativi e sulla trasmissione di specifiche competenze tra le quali annoveriamo:

  • imparare a collaborare lavorando in gruppo;
  • saper gestire i problemi in modo autonomo;
  • organizzare e decidere le priorità;
  • comunicare in modo efficace;
  • sviluppare senso civico, rispetto per gli altri e superamento dei pregiudizi legati alla “Diversity”.

Queste sono solo alcune delle abilità che il mondo di oggi richiede. Da noi assumono valore strategico – in affiancamento alla normale attività didattica – al fine di formare carattere e personalità dei ragazzi ed allo scopo di rendere il più naturale possibile l’inserimento in una società moderna ed in continua evoluzione. Alla scuola YIES gli alunni sono aiutat a sviluppare senso civico e competenze sociali e comportamentali strutturate. Inoltre viene prestata particolare attenzione allo sviluppo della sensibilità sociale e del senso civico attraverso progetti benefici che vedano protagonisti i bambini stessi al miglioramento delle condizioni esistenziali di altri bambini, sul territorio stesso, o anche lontani. L’ obiettivo è quello di sviluppare nei bambini il concetto di comunità globale.

Diversity è un concetto ampio e complesso, ma fondamentale nella società contemporanea. La gestione del concetto di diversità verrà affrontata da diversi punti di vista: genere, etnia, stereotipi sociali, religione, abilità fisica e intellettiva, status e condizione sociale con particolare riferimento allo stato di rifugiato o profugo. Il cuore concettuale è “la diversità è complessità e la complessità è ricchezza”.

Obiettivo della tematica è l’inclusione mentale, il superamento delle barriere e dei pregiudizi. Aiutare il bambino a capire che ciò che è diverso deve essere capito e non rifiutato. Abituare il bambino a sviluppare empatia e ad usare la sua curiosità naturale per porsi domande, cercare risposte, mettersi nei panni dell’altro e sviluppare un senso di solidarietà e sostegno verso l’altro.

Pari opportunità per D.S.A.

YIES è attenta alle esigenze di ogni singolo bambino, che viene seguito individualmente con cura e attenzione per permettere una crescita equilibrata e un apprendimento legato alle sue risorse e alle sue condizioni.

Vengono elaborati piani di sostegno, in caso di difficoltà di apprendimento (DSA certificati, situazioni che richiedano un PEI) e di recupero per raggiungere gli obiettivi richiesti in ogni disciplina. Una psicologa specialista fornisce il supporto e la formazione necessari agli insegnanti per lavorare sullo sviluppo dell’apprendimento e della socializzazione degli alunni.

Compiti  a casa

La scuola riconosce l’importanza che gli studenti lavorino in modo indipendente e si assumano la responsabilità del proprio apprendimento. Per questo è necessario che gli studenti mettano in pratica ciò che hanno imparato in classe anche se l’impostazione e il tempo da dedicare ai compiti varia a seconda dell’ età.

I motivi principali per cui si assegnano compiti a casa sono: sviluppare e praticare la capacità di lettura, consolidare e rivedere gli argomenti appresi in classe, contribuire allo sviluppo di capacità di auto-organizzazione e gestione del tempo, sviluppare fiducia e autodisciplina lavorando in modo indipendente.